Registratori vocali – Info, test e suggerimenti

Un registratore vocale è un dispositivo tecnico che permette di registrare il suono (come voce e musica). Di solito si fa una distinzione tra registratori vocali di tipo analogico e di tipo digitale, con quest’ultima variante chiaramente avanti e convincente per i suoi vantaggi. I registratori vocali possono essere sia fissi che portatili. A seconda del campo di applicazione, al momento dell’acquisto devono essere valutati diversi criteri: la guida al registratore vocale spiega cosa offrono i vari dispositivi sul mercato e per quali scopi sono adatti. I resoconti dettagliati dei test e le chiare panoramiche di confronto sono garantiti per condurvi al dispositivo giusto.


Philips Voice Tracer DVT1110

  • Il tracciatore vocale economico per i principianti
  • Produttore: Philips
  • Espansione di memoria: -
  • Durata della registrazione: fino a max. 23 ore (SP) o 17 ore (HQ)
  • Modalità di registrazione: SP, HQ
  • Batteria / accumulatore: 2 batterie AAA (incluse)
  • Peso: 60g
  • Caratteristiche speciali: 2 modalità di registrazione, funzionamento intuitivo, struttura sofisticata delle cartelle

Olympus WS853

  • Il tuttofare con una buona qualità del suono
  • Produttore: Olympus
  • Espansione di memoria: Micro-SD (max 32GB)
  • Durata della registrazione: fino a max. 2080 ore (memoria interna) / fino a max. 8480 ore (con scheda di memoria da 32GB)
  • Modalità di registrazione:5 Scene: Dettatura, riunione, duplicazione, registrazione telefonica, DNS (+ impostazioni per la riduzione del rumore, filtro Low Cut e qualità).
  • Batteria / accumulatore: 2 batterie AAA (incluse)
  • Peso: 77g
  • Caratteristiche speciali: batterie esterne, molte impostazioni, buon suono, memoria espandibile

Philips Digital Voice Tracer 6010

  • La super qualità della voce incontra un design eccezionale.
  • Produttore: Philips
  • Espansione di memoria: Micro-SD (max 32GB)
  • Durata della registrazione: fino a max. 2.151 ore (memoria interna)
  • Modalità di registrazione:LP, SP, HQ, SHQ, PCM Modus
  • Batteria / accumulatore: batteria interna ai polimeri di litio ad alte prestazioni
  • Peso: 84g
  • Caratteristiche speciali: Formato DSS per inserti vocali, super suono, display a colori ad alta risoluzione, alloggiamento molto nobile

Registratore vocale analogico o digitale?

I registratori vocali digitali compatti al giorno d'oggi dominano la scena

I registratori vocali digitali compatti al giorno d’oggi dominano la scena

I registratori vocali digitali compatti al giorno d’oggi dominano la scena

Ma facciamo un altro passo indietro. Se volete acquistare un registratore vocale, la vostra prima considerazione riguarderà probabilmente la tipologia: i registratori vocali analogici sono stati quasi completamente sostituiti dalle loro controparti digitali. Non c’è da stupirsi: invece dello spazio piuttosto limitato sulle mini-cassette, i registratori vocali digitali funzionano con la memoria interna, che nella maggior parte dei casi può essere ampliata anche con schede di memoria esterne. I dati vengono così memorizzati in modo molto più sicuro e possono essere elaborati in modo più flessibile. Ciononostante, molti giurano sul vecchio fascino dei registratori vocali analogici. Ne ho anche testati alcuni. Quali sono esattamente i vantaggi e gli svantaggi nel dettaglio?

Inoltre, troverete una lista di controllo chiaramente ordinata di 10 cose a cui fare attenzione quando si acquista un registratore vocale.

App per smartphone vs. registratore vocale

Ora, naturalmente, molti si chiedono perché i registratori vocali sono oggi ancora necessari, quando ogni smartphone ha un’applicazione per la registrazione vocale. Sicuramente sarete in grado di utilizzarla abbastanza rapidamente, mentre la maggior parte dei registratori vocali sono dotati di pochi pulsanti, funzioni e di uno spesso manuale. Tuttavia, i registratori vocali offrono anche notevoli vantaggi in termini di tecnologia microfonica (microfoni direzionali, suono stereo, riduzione del rumore), qualità audio, opzioni di riproduzione e ulteriore elaborazione, che non è possibile ottenere con uno smartphone o senza difficoltà.

Quali formati di file sono disponibili?

La maggior parte dei moderni dispositivi di registrazione sono in grado di supportare almeno il comune formato MP3 o WMA

La maggior parte dei moderni dispositivi di registrazione sono in grado di supportare almeno il comune formato MP3 o WMA

Quando si tratta di formati di registrazione, i dispositivi di registrazione vocale sono ovviamente più avanti rispetto agli smartphone e offrono una gamma molto più ampia di opzioni. In particolare spicca il formato DSS (Pro), soggetto a licenza, che rispetto ai tradizionali file MP3 e WAVE è ancora più compresso senza sacrificare la qualità. E naturalmente questo non è irrilevante in tempi di invio veloce tramite e-mail o quando lo spazio nel cloud è limitato. Inoltre, il DSS offre molte più opzioni di post-elaborazione. Ad esempio, è possibile registrare informazioni aggiuntive e registrazioni vocali nel mezzo di tracce vocali esistenti e modificarle in modo flessibile.

Campi di applicazione di un registratore vocale

Il classico campo di applicazione per un registratore vocale è probabilmente l’uso quotidiano a casa o al lavoro. Di solito si scrivono brevi promemoria su di esso, per non dimenticare pensieri e note importanti. In ufficio, un registratore vocale fa parte dell’equipaggiamento standard accanto a carta per fotocopiatrici, plastificatrici e lavagne bianche. Di solito viene utilizzato per registrare riunioni e seminari per la successiva riproduzione o battitura a macchina. In altre parole, la conservazione delle informazioni per un periodo di tempo più lungo.

Gli uffici e le agenzie di traduzione lavorano in modo veramente professionale con registratori vocali o stazioni di dettatura. Ma anche giornalisti giuridici, studi legali, tribunali, medici e proctologi devono registrare vocalmente importanti conversazioni, interviste o diagnosi. Nella sezione dei consigli troverete maggiori informazioni sugli utenti tipici di un registratore vocale e sulle loro esigenze.

Accessori di un registratore vocale

Connettori a jack per microfono e cuffie

Connettori a jack per microfono e cuffie

E a proposito di requisiti: molti produttori come Grundig, Olympus o Sony offrono i loro modelli di registratori vocali con una vasta gamma di accessori per poter coprire tutte le esigenze. I pacchetti di qualità superiore hanno molti extra. Ad esempio, microfoni direzionali esterni, per poter captare la sorgente vocale in stanze più grandi e per dissimulare i rumori ambientali. Oppure mini treppiedi per un supporto senza vibrazioni su tavoli da conferenza, ecc. Se usati da soli, le cuffie o gli auricolari sono di solito utili per ottenere una qualità audio ottimale. Si dovrebbe sicuramente considerare una scheda di memoria Micro SD sufficientemente grande per poter memorizzare più di qualche ora.

E naturalmente anche il giusto software di dettatura gioca un ruolo importante per l’ulteriore elaborazione. In un test dettagliato ho esaminato attentamente i migliori prodotti sul mercato.

Dovreste seguire queste regole di dettatura

La dettatura è come una normale comunicazione interpersonale, solo con un ritardo temporale. Per fare in modo che arrivi al destinatario ciò che si vuole esprimere, ci sono diverse regole su come registrare al meglio le registrazioni vocali. È importante ricordare che spesso, tra voi e il destinatario, c’è un’altra persona che scrive il vostro promemoria vocale. Alcune informazioni possono andare perse lungo il percorso. È importante dare istruzioni precise e inequivocabili per un ulteriore utilizzo, dettare nomi propri e parole straniere facendo lo spelling, includere metadati e, se necessario, prima allenarsi un po‘.